martedì 24 novembre 2015

Un nuovo romanzo per la MondadoriRagazzi

Berlin. I fuochi di Tegel 
di Fabio Geda e Marco Magnone.


"All’inizio era un’estate come le altre.
La scuola era finita e tutti eravamo finalmente liberi, almeno per qualche settimana. Qualcuno sarebbe andato in vacanza con gli amici o a trovare i parenti, ma la maggior parte di noi restava in città.

La città era il nostro regno e d’estate si trasformava in un unico, gigantesco luna park, il più grande e magnifico che potessimo immaginare. C’erano i centri commerciali, illuminati a giorno anche di notte, dove girare senza comprare niente. C’erano i negozi di dischi e i chioschetti dei gelati davanti allo Zoo. C’erano i cinema all’aperto, dove di nascosto ci tenevamo per mano.

Come sempre, cercavamo di stare il più lontano possibile dai grandi e dalle loro regole: pensavamo che non ci saremmo mai liberati dei loro divieti e così ogni momento era buono per prendere una boccata d’aria. Questa era Berlino Ovest, e per noi Berlino Ovest era tutto. Il resto del mondo, quello dall’altra parte del Muro, ci interessava poco. Eppure, è di quello che stava succedendo qui, sotto i nostri occhi, che non ci siamo accorti. Forse perché i discorsi dei grandi non li ascoltavamo davvero, abituati com’eravamo a non dare peso a niente – che tutto era un gioco. E perché i giornali non li leggevamo: erano troppo noiosi e non parlavano di noi. Così non ci siamo accorti che qualcosa stava cambiando, e lo stava facendo in fretta.

Non ci siamo accorti che quella non era un’estate come le altre, fino a quando non è stato troppo tardi. Non ce ne siamo accorti fino a quando tutto questo, un giorno, è finito.

Da quel giorno siamo rimasti senza adulti, senza cinema all’aperto, senza scuola, senza centri commerciali, senza regole, senza chioschetti, senza niente di niente. Ci siamo ritrovati soli.

Ed è cominciata la nostra storia."


Berlin è ambientato nella Berlino divisa dal muro, siamo nell'aprile del 1978 e un misterioso virus ha sterminato uno dopo l'altro tutti gli adulti. In un contesto spettrale e decadente, al mondo sono rimasti solo i ragazzi divisi in gruppi rivali e lotteranno per restare in vita con un'unica certezza: dopo i sedici anni, quando meno se lo aspettano, il virus ucciderà anche loro. Tutto cambia quando qualcuno rapisce il piccolo Theo... cosa succederà?

Da queste poche righe il romanzo sembra molto interessante; io lo leggerò e voi? :)

Se siete interessati potete acquistarlo in versione cartaceo dallo store mondadori, su amazon e su ibs al prezzo di 14€ circa in formato brossurato.
Se invece lo avete già letto ditemi cosa ne pensate :)

lunedì 23 novembre 2015

Buongiorno a tutti!
Stanotte ho finito un'altro romanzo e quindi inizio la settimana lasciandovi la recensione :)

Petali di luna (Once upon a steam II )
di Rosie. M. Stuart



In una Londra dalle sfumature gotiche, sospesa nel tempo, un amore tormentato sboccia come un fiore lunare nel cuore della notte. Lei principessa, lui antieroe, un’unione ambigua ma tanto forte che nemmeno la magia può spezzare. Rose e Tristan, cresciuti assieme in una (ir)realtà umana, si amano, si desiderano, finché la vita chiede loro un dazio da pagare. Infatti una maledizione aleggia su Rose, una maledizione fatta di rancore e antichità, anche se Tristan veglia su di lei con incondizionata devozione. Tuttavia l’amore non è una favola, forse è una tragedia. Tristan lo scopre a sue spese, così perfino la fiera Rose che – senza speranza, senza più lacrime, senza aspettative – è vittima del sonno eterno diventando quindi “la bella addormentata”, proprio come Malefica le aveva predetto alla nascita. Sarà la morte più potente della sorte? Passione, sortilegi, viaggi inter dimensionali: un vortice di musica e sensazioni che avrà inizio e fine a Steamwood.


Questa volta partiamo subito con il voto :) 
4 bellissime tazzine e una a metà.


In questo secondo volume troviamo una bellissima rivisitazione della fiaba della bella addormentata e della strega malefica; il romanzo è incentrato sull'amore che lega Rose al suo famiglio e protettore Tristan che dovranno passarne tante prima di poter stare finalmente assieme ma solo per poche ore prima della tragedia.

Devo dire che avrei preferito un pò di azione in più (ecco il perchè della mezza tazzina) perchè di solito i romanzi così pieni di miele non solo non mi piacciono ma spesso mi disgustano, questa volta invece Rosie mi ha fatta stupire catturandomi con il suo racconto e rendendomi parte della vita dei due ragazzi. Ogni volta che avevo un pò di tempo libero accendevo subito il mio e-reader per leggere qualche riga e andare avanti con la trama arrabbiandomi e gioendo insieme ai protagonisti.
Faccio quindi i miei complimenti all'autrice che anche se con poche pagine è riuscita a riscrivere la classica favola con passione ed eleganza; sebbene avessi consigliato il primo capitolo ai genitori ed ai loro bambini questo mi sento di riservarlo più agli adolescenti che conoscendo meglio le storie d'amore e tutto ciò che ne consegue potrebbero apprezzare di più il tutto :)

Aspetto con ansia il terzo volume della serie su cui Rosie nei ringraziamenti ha voluto darci qualche notizia.
Non sarà lei a scrivere il terzo capitolo ma collaborerà con una misteriosa collega di nome G. che curerà la stesura del racconto ricollegandosi appunto a quello di Rosie.



sabato 21 novembre 2015

Kawaii Box

Non ho dubbi che tutti sapete cosa siano ma nel caso ve lo dico io :)
Le kawaii box sono scatole che arrivano dal giappone (da Singapore se non sbaglio) con dentro vari oggettini di cancelleria in stile kawaii ovviamente e anche qualche snack tutto in stile giapponese.

Molte booktubers si sono abbonate a questa "scatola"; una costa 17,30$ più spedizioni ma si possono fare anche vari abbonamenti per avere qualche sconto.

Andate QUI per saperne di più.

Io sono molto curiosa riguardo queste fantastiche scatoline e vorrei riceverne una ecco perchè sto partecipando a uno dei tanti giveaway che KawaiiBox organizza tramite i vari booktubers; io sto partecipando a quello fatto con Chibiistheway di cui trovate il video QUI

Se volete guardate qualche video di vari mesi diversi e alla fine vedrete che parteciperete anche voi :)

venerdì 20 novembre 2015

Un cuore per un cuore (Once upon steam I )
di Ornella Calcagnile


In un romanzo molto breve di circa 60 pagine pubblicato solo in formato digitale da parte della Dunwich Ornella Calcagnile ci ripropone la storia di Biancaneve e Raperonzolo in una chiave completamente diversa.

Più che di Biancaneve questa storia parlerà di Biancabrina la figlia della famosa principessa divenuta ormai regina che, vedendo il regno, i sudditi ed i genitori maledetti da un sortilegio dalla strega cattiva Grimilde partirà per un'avventura pericolosa e coraggiosa; uccidere la strega e salvare il regno e le persone amate.
Il tutto con l'aiuto di Dopey (il vecchio e famoso Cucciolo settimo dei nani) rimasto ormai l'unico in carne ed ossa ad eccezione del suo occhio mentre gli altri sono diventati tutti nani di ferro.

Mi è piaciuto molto questo racconto come mi è piaciuto ritrovare i personaggi delle favole che leggevo da piccola anche loro andati avanti con le loro vite.
Non c'è purtroppo molto da dire viste le poche pagine su cui si sviluppa il romanzo; unica nota negativa è che non ho apprezzato molto la facilità con cui Biancabrina sconfigge i suoi nemici essendo d'altronde solo una ragazzina ma se ricordo bene le favole funzionano così e visto anche, come ho già citato, le poche pagine a disposizione forse non si poteva fare altro se non accorciare e semplificare il tutto.



Avrei preferito qualche pagina in più ma lo consiglio comunque volentieri a tutti specialmente a quei genitori che hanno letto le nostre vecchie favole quando i loro bimbi erano piccoli o che gli hanno fatto vedere i cartoni e potrebbero quindi fargli o lasciargli leggere questa rivisitazione.


Se la mia recensione vi ha incuriosito e volete acquistare il romanzo ecco qui il link per farlo attraverso il mio account Amazon; per ogni vostro acquisto amazon mi darà una piccola percentuale da poter spendere in libri 



mercoledì 18 novembre 2015

Regalino Pre-natalizio!

Buonasera a tutti!!

Oggi la HarperCollins Italia ha deciso di farci un piccolo regalino pre-natalizio; fino al 20/11 su un acquisto dal sito online di almeno 25€ ci offre un buono sconto del 20% digitando il codice che vedete nell'immagine :)


Ed ora, dopo questo dolce pensiero e regalo, vi do la buonanotte :)

Grazie HarperCollins!!

La notte eterna del coniglio
Giacomo Gardumi



Un'inaspettata apocalisse distrugge la razza umana e trasforma la terra in un pianeta morto. Sopravvivono quattro piccoli nuclei familiari, rinchiusi in piccoli rifugi atomici nella città di San Francisco. I superstiti possono comunicare tra loro grazie a un trasmettitore satellitare. Improvvisamente gli occupanti di uno dei rifugi cominciano a sentire dei colpi battuti sulla porta, come se qualcuno volesse entrare, benché la telecamera che inquadra la superficie riveli chiaramente che nessuno si è avvicinato. Gli avvenimenti misteriosi si moltiplicano, finché un coniglio rosa penetra nel rifugio e compie un orrendo massacro. Gli altri membri del gruppo si rendono presto conto che il coniglio è solo all'inizio della sua missione di morte...


Questa è la sinossi che troviamo dietro al romanzo o su internet ed è molto interessante ed avvincente mentre a mio parere il libro si è rivelato prolisso e noioso; nulla a che vedere con le poche righe che ce lo presentano.

Unico punto a favore è il colpo di scena finale ma partiamo dall'inizio.

Il romanzo parte spiegandoci il panorama politico mondiale: Stati Uniti in guerra con la Cina a un soffio dall'utilizzare bombe atomiche motivo per cui i protagonisti hanno acconsentito a far costruire dei piccoli bunker antiatomici nei loro giardini.
In una mattinata qualunque tutti i collegamenti radio e video vengono interrotti per segnalare a tutti i cittadini di rifugiarsi dentro i bunker per sopravvivere ad un imminente attacco atomico; tutti vanno dentro e qui la storia ha inizio.
Ma nel frattempo noi abbiamo già letto 46 pagine (un pò troppe penserete voi; davvero troppe dico io).
Ne serviranno altre 60 prima che il coniglio si faccia vivo a circa metà romanzo; in queste 60 pagine ci vengono "presentati" i personaggi e come cercano di adattarsi alla nuova vita.
(Presentati è volutamente tra virgolette perchè in realtà non veniamo a sapere molto di loro se non come si chiamano e che ruolo hanno nella famiglia).
Nelle 110 pagine seguenti circa il coniglio farà i suoi comodi e l'autore descrive la cosa cercando di infondere panico ed ansia anche in noi lettori ma senza riuscirci (almeno su di me). 
Dopo queste 220 pagine circa finalmente lo scrittore decide di renderci partecipi della situazione e di spiegarci effettivamente cosa è accaduto ed è qui che arriva il punto a favore ovvero il colpo di scena che non vi spiegherò perchè sono cattiva e voglio che leggiate il libro per scoprirlo :D
Abbiamo poi una decina di pagine interessanti in cui si capisce il tutto e c'è una lotta all'ultimo sangue per poi ricadere in una noia mortale nelle ultime 20 pagine circa in cui la protagonista ripercorrendo i suoi pensieri ci spiega di nuovo per la seconda volta il folle piano del benedetto coniglio uccidendoci dalla noia.

Insomma vorrei consigliarvi questo romanzo giusto per quelle dieci pagine ma il mio buon senso mi dice di non farlo quindi se siete curiosi chiedete a me e vi farò il copia-incolla della spiegazione del piano :D :P

Il mio voto è una depressa e solitaria tazzina :/

Per finire vi dico che ho letto questo romanzo per un gruppo di lettura a cui sono iscritta su fb "Gruppo di lettura Via col libro" se siete interessati a partecipare vi metto il link QUI
ogni mese si fa un sondaggio con vari titoli da noi proposti e si legge poi quello con i voti maggiori.

Il post è finito e noi ci vediamo alla prossima recensione o chiacchiera...Ciaoooooo




Se la mia recensione vi ha incuriosito e volete acquistare il romanzo ecco qui il link per farlo attraverso il mio account Amazon; per ogni vostro acquisto amazon mi darà una piccola percentuale da poter spendere in libri



martedì 17 novembre 2015

Ciao a tutti :)

Come già sapete adoro leggere, fare pupazzi ad uncinetto e nel frattempo sorseggiare una tazza di tè ma se nel frattempo ho anche uno dei miei mici sulle gambe è tutto migliore :D 

I miei micioni si chiamano Salem e Sirya e sono due fratelli di 3 anni (dovevo prenderne solo uno ma non potevo lasciarlo da solo...chi gli avrebbe fatto compagnia mentre noi eravamo fuori di casa?? :D )      


Ecco come erano quando li ho portati a casa
           
                                            Sirya                             Salem                                          

Ed eccoli ora :)


Bene ora direte "Bè si due bei micioni ma a noi che ci frega???"

Si, effettivamente forse nulla ma tutto ciò era un'introduzione per dirvi che sabato pomeriggio non sapevo cosa fare così ho deciso di realizzare dei segnalibri molto carini a tema micioso ispirandomi e scopiazzando l'idea ed il tutorial di Donatella (Chibiistheway) una ragazza carinissima che ha un canale youtube dove parla di libri e manga e fa dei tutorial davvero belli.

Bè, ecco i miei risultati:

                                                                                                                  

Vi piacciono?? Allora dovete assolutamente andare a vedere il tutorial di Chibiistheway (che vi lascio qui sotto) e realizzare i vostri ;)




sabato 14 novembre 2015

Novità per casa Dunwich!


Ieri sera la Dunwich edizioni mi ha gentilmente mandato una mail con alcune novità pronte ad essere portate sugli scaffali virtuali delle librerie.
Tutte le uscite che vedrete sono in ebook, con dei prezzi davvero bassissimi e se siete abbonati al kindle unlimited sono tutti presenti nel catalogo.
Ma iniziamo subito a farvi vedere i vari titolo :)

Quello che mi interessa di più è Pietre di luna (once upon a steam II) che da quanto ho letto sembra una rivisitazione delle fiabe più famose in versione steampunk/vittoriana. Sto già recuperando il primo capitolo della saga (cuore per un cuore) per poter leggere il secondo quando uscirà il 17 novembre. Questo ebbok costerà solo 0,99€ per 104 pagine.
Ecco la copertina e di cosa parla.


In una Londra dalle sfumature gotiche, sospesa nel tempo, un amore tormentato sboccia come un fiore lunare nel cuore della notte. Lei principessa, lui antieroe, un’unione ambigua ma tanto forte che nemmeno la magia può spezzare. Rose e Tristan, cresciuti assieme in una (ir)realtà umana, si amano, si desiderano, finché la vita chiede loro un dazio da pagare. Infatti una maledizione aleggia su Rose, una maledizione fatta di rancore e antichità, anche se Tristan veglia su di lei con incondizionata devozione. Tuttavia l’amore non è una favola, forse è una tragedia. Tristan lo scopre a sue spese, così perfino la fiera Rose che – senza speranza, senza più lacrime, senza aspettative – è vittima del sonno eterno diventando quindi “la bella addormentata”, proprio come Malefica le aveva predetto alla nascita. Sarà la morte più potente della sorte? Passione, sortilegi, viaggi inter dimensionali: un vortice di musica e sensazioni che avrà inizio e fine a Steamwood.

                                             **********

Il secondo che mi interessa è invece una raccolta di 11 racconti horror: Malaombre di 255 pagine per 2,99€ in uscita sempre per il 17 novembre.


Noi cam­biamo, e lo stesso fanno le nostre ombre; che però sono sempre lì, fedeli, ineludibili, a volte consolatorie, più spesso debilitanti, quando non devastanti. E se tanto ci piace rac­contarle, o ascoltare le loro voci, non è affatto per esorciz­zarle, per quanto non manchi chi continua a sostenerlo. Per ogni ombra che lascia la nostra fantasia un’altra ne prende immediatamente il posto. Deve farlo, perché a essere davvero intollerabile è il vuoto. (Nicola Lombardi)

- Le Pietre Nere di Danilo Arona
- Pezzi di Andrea Biscaro
- L’Autunno dei Sospiri di Luigi Boccia
- La Sposa Rubata di Cristian Borghetti
- Le Tenebre del Corpo di Pietro Gandolfi
- Musi Gialli di Samuel Giorgi
- Prigionieri di Diego Matteucci
- Tutor di Alessandro Morbidelli
- Matrimonio di Sangue di Daniele Picciuti
- La Baita di Simonetta Santamaria
- Blocco Creativo di Christian Sartirana

                                             **********

Il penultimo romanzo mi sembra molto adatto ad un pubblico adolescente o amante degli YA e degli urban fantasy; si chiama L'ombra della cometa di 175 pagine per 2,99€


Una terribile disgrazia ha colpito il branco mutaforma del quale fanno parte i fratelli Villa, costringendo i giovani lupi a dare la caccia al responsabile delle sciagure che continuano ad abbattersi sulla loro famiglia. Loris è sempre stato un ragazzo esuberante e dalla battuta pronta, ma la grave perdita subita fa vacillare le sue certezze. Mentre i problemi e le preoccupazioni lo tormentano, il destino decide di fargli incontrare la sua arest: compagna per la vita alla quale potrebbe decidere di legarsi indissolubilmente. Tra pericoli e insidie, proprio l’anima gemella di Loris potrebbe essere la chiave per svelare l’identità di un nemico che resta celato nell’ombra. Ma sarà più importante la vendetta o seguire il cuore?

                                               **********

L'ultimo romanzo fa parte di un'altra saga di genere horror ed è Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II formato da 92 pagine per 0,99€ in uscita sempre il 17 novembre.


William Hope Hodgson, scrittore britannico e maestro dell’horror, fu uno degli autori preferiti di H. P. Lovecraft, che si ispirò al suo capolavoro, La Casa sull’Abisso, per ideare il ciclo di Cthulhu. I racconti di Hodgson, qui ritradotti, sono incentrati sulla figura di Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere. Attraverso l’uso di strumentazioni speciali da lui create, quali il celebre Pentacolo Elettrico, Carnacki riuscirà a risolvere i difficili casi di manifestazioni ultraterrene che è chiamato a indagare. 
L’ebook contiene: 
- IL CAVALLO DELL’INVISIBILE 
- IL CERCATORE DELL’ULTIMA CASA 
- LA COSA INVISIBILE




Ricordate che ognuno di questi 4 romanzi è presente anche all'interno del catalogo della promozione kindle unlimited quindi se siete già abbonati recuperate subito i primi capitoli delle due saghe per essere pronti a continuarla appena usciranno i nuovi ebook il 17 novembre :)

venerdì 13 novembre 2015

L'ultimo romanzo della serie blue heron

Nei tuoi sogni di Kristan Higgins


Manningsport, Stato di New York. 
Quando Emmaline Neal viene invitata al matrimonio del suo ex fidanzato a Malibu, decide che non può assolutamente andarci da sola. 
Come fare? La soluzione sembra essere quella di farsi accompagnare da Jack Holland - alto, biondo e bellissimo. 
Jack sa bene come vanno queste cose, da parte sua ha bisogno di una scusa per lasciare la città: da quando ha salvato quattro persone è diventato una sorta di eroe e inoltre deve decisamente sfuggire alle grinfie della sua ex moglie che vorrebbe una riappacificazione. 
Non hanno fatto i conti, però, con il vino rosso a disposizione e con una fantastica torta al cioccolato, unici responsabili del fatto che sono finiti a letto insieme. 
Si è trattato di una sola notte, che non si ripeterà. 
Oppure no?

La trama vi attira?conoscete già l'autrice e non volete perdervi questo suo ultimo romanzo?
Correte in libreria il 17 novembre oppure andate a questo link e prenotatelo online. http://bit.ly/1LLLGTh

Se volete saperne di più su retroscena, sui personaggi e sulle serie andate subito sul sito internet della casa editrice per rimanere aggiornati. www.harlequindmondadori.it

Inoltre dal 20 novembre (sullo stesso sito) potrete trovare una gamma di ricette natalizie scelte per voi dalla stessa Kristan :)

Buone letture e alla prossima novità :)

BOOK TAG

 25 DOMANDE SUI LIBRI!



Io e Giorgia BlaBla abbiamo deciso di iniziare una nuova collaborazione che per ora riguarderà i book tag (pensavamo di farne uno al mese e forse anche qualche lettura e recensione in comune); lei farà video sul suo canale youtube ed io pubblicherò invece qui sul blog. Alla fine di tutte le mie risposte troverete il link al suo video :)

Partiamo subito!

1. Come scegli i libri da leggere?
Non ho un modo ben preciso. Di solito scelgo perchè guardando video di wrap-up di vari booktubers sento una trama che mi ispira e vado a cercare altre recensioni per poi decidere se comprarlo o meno. Se invece sto girando senza meta in libreria guardo le copertine e leggo la trama di quelle che mi attirano.
2. Dove compri i libri: in libreria o online?
Sia in libreria che online
3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?
Ahahahahahha. Chiedetelo alla mia libreria a cui ho dovuto aggiustare i ripiani che erano crollati per il peso. Ovviamente ne ho una scorta infinita.
4. Di solito quando leggi?
Non ho un momento prestabilito, leggo quando mi va e per quanto tempo mi va ma la maggior parte delle volte leggo prima di andare a letto.
5. Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?
Assolutamente no.Il numero delle pagine è indifferente, l'importante è la trama
6. Genere preferito?
Non ho un genere preferito, leggo in base alla voglia del momento ma ultimamente prediligo thriller e romanzi familiari.
7. Hai un autore preferito?
No.
8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?
Da quando ne ho memoria. Ho sempre visto gli scaffali di casa mia e dei miei nonni pieni di libri e la biblioteca di paese mi sembrava un mondo fantastico :)
9. Presti i libri?
Solo se conosco bene la persona a cui li devo dare e mi fido di lei sapendo come tratta i libri. Alla ceca l'ho fatto due volte e una volte non è più tornato indietro il libro, la seconda invece era tutto macchiato di colore arancione. Da lì ho chiuso con i prestiti.
10. Leggi un libro alla volta oppore riesci a leggerne diversi insieme?
Riesco a leggerne diversi insieme ma la trovo un pò una cavolata. Meglio concentrarsi su un unico libro e piuttosto finirlo prima poi cominciarne un altro a meno che uno dei due sia in lingua e quindi se ne utilizzi un secondo come "stacco".
11. I tuoi amici/famigliari leggono?
Non tutti ma si.
12. Quanto ci metti mediamente a finire un libro?
Dipende dal libro, a volte pochi giorni e altre qualche settimana.
13. Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?
Ovvio :D
14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?
La cucina dei desideri segreti di Darien Gee. Perchè parla un pò di tutto; di amicizia, di amore di difficoltà e soprattutto di cucina :)
15. Perchè ti piace leggere?
Non saprei come rispondere. E' un pò come chiedere perchè ti piace respirare; fa parte di me.
16. Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?
Preferisco leggere quello che possiede per il semplice motivo che se poi mi piace non voglio restituirlo e scendo quindi a compromessi personali acquistandolo appena posso. Avendolo già evito di sentirmi scema :D
17. Qual è il libro che no sei mai riuscito a finire?
Ce ne sono tanti a dire la verità e non li ricordo tutti. Ricordo però Lo scudo di Talos di Massimo Manfredi, Io sono un gatto di Natsume Soseki, un saggio di Freud e un raccolta di racconti di King.
18. Hai mai comprato un libro solo perchè aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?
No. La copertina fa perdere o guadagnare punti al libro ma quello che mi deve piacere è la trama. Quello che mi attrae in una copertina è innanzitutto l'immagine e poi il cambio tra opaco e lucido e le lettere in rilievo.
19. C’è una casa editrice che ami particolrarmente e perchè?
Non ce n'è una che amo ma non mi piacciono la Nord e la Newton compton per le traduzioni.
20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tienei “al sicuro” dentro casa?
Li porto ovunque!
21. Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente?
Senza contare i titoli che ho scelto io nel caso in cui mi regalassero un buono?! Moshi Moshi della Yoshimoto.
22. Come scegli un libro da regalare?
Pensando a i gusti della persona a cui lo sto regalando e cercando di sondare il terreno facendo domande su cosa vorrebbe leggere ma non ha.
23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio o tieni i libri in ordine sparso?
Tengo divisi quelli da leggere da quelli letti e tengo in ordine di volumi le saghe.
24. Quando leggi un libro che ha delle note le leggi o le salti?
Se mi interessa saperne di più su quella parola o storia la leggo se no di solito le salto.
25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?
Leggo solo prologhi ed epiloghi.

Le mie risposte sono finite; ecco qui il video di Giorgia:



E voi come rispondereste??Se fate un video o un post con le vostre risposte linkatemelo nei commenti così vado a vederlo ;)


mercoledì 11 novembre 2015

Prossima uscita!!


Questa mattina alcune case editrici hanno accettato di iniziare a collaborare con il blog ed io sono più che contenta :)
Tra queste c'è la HarperCollins che subito dopo mi ha gentilmente inviato in anteprima un nuovo romanzo e tante informazioni.
Ecco lo scopo di questo post; essendo nella sezione novità qui vi terrò aggiornati sulle nuove uscite, sugli incontri con gli autori, sulle fiere del libro eccetera eccetera eccetera :D
Il romanzo in questione è Accade a Natale di Sarah Morgan che uscirà ufficialmente il 17 novembre.

Eccovi copertina e trama.


Questo Natale, Tyler O'Neil, ex campione di sci, affascinante rubacuori e papà single ha una sola missione: regalare a sua figlia Jess il miglior Natale della sua vita. Il fatto che la sua migliore amica, Brenna, bella e sexy da morire, sarà temporaneamente ospite del suo chalet allo Snow Crystal Resort, al completo per le feste, è una deliziosa distrazione che lui deve assolutamente ignorare. L'amicizia che lo lega a Brenna, infatti, è forse l'unica relazione che non ha ancora rovinato. Ma è possibile che in questo magico Natale i suoi sogni possono finalmente diventare realtà?


Sarah Morgan ha già pubblicato altri due titoli per Harpercollins: Mentre fuori nevica e All’improvviso la scorsa estate arrivando a vendere oltre 11 milione di copie ed aggiudicandosi un vasto pubblico di fans che rimangono in contatto con lei tramite il suo sito internet www.sarahmorgan.com.

La casa editrice ha organizzato due attività per rimanere vicini all'autrice e saperne di più sui contenuti ed i protagonisti del romanzo.

Dal 17 al 27 novembre ci sarà un blogtour, se volete partecipare andate su questo sito http://on.fb.me/1SclUJy

Martedì 1 dicembre dalle ore 17.00 ci sarà un party esclusivo online proprio allo Snow Crystal Resort.

Dal 17 novembre in libreria e sullo store online potrete trovare tutti e tre i romanzi dedicati ai fratelli O'Neil.




martedì 10 novembre 2015


Amabili resti racconta la storia di Susie o meglio, è lei che ci racconta la sua storia in prima persona. Susie è stata uccisa a 14 anni dal suo vicino di casa che la violenta per poi farla a pezzi e nascondere il cadavere. Lo scopriamo subito, nelle prime 20 pagine e per il resto del romanzo Susie ci accompagna negli attimi e negli anni successivi alla sua morte, ci conduce attraverso le indagini e ci accompagna nel dolore che provano amici e parenti rendendoci partecipi di ogni particolare.

Come vi ho già detto il romanzo è nelle sue 345 pagine raccontato da Susie e quindi in prima persona ed è proprio stato questo a farmi sentire parte stessa della storia, come se fossi accanto a lei nel guardare la sua famiglia ed i suoi amici dall'alto. La scrittura è semplice e ne risulta una lettura scorrevole e molto piacevole. Devo dire che ho amato ogni personaggio della storia a partire dal padre che non intende rinunciare a trovare l'assassino, passando per la nonna che è riuscita con la sua stranezza a riportare a galla la famiglia e a finire al cagnolino di cui comunque non si parla molto, ho odiato a morte il vicino di casa serial killer e anche la polizia quando decide di chiudere il caso non trovando prove per continuare la ricerca. Erano anni che non leggevo un romanzo così bello. Ma non bello per la storia in sè non essendo comunque una trama sorprendente ed innovativa, è bello per le emozioni che contiene e che trasmette senza nessuna difficoltà a chi legge il romanzo; tra le sue pagine ho riso, mi sono arrabbiata e mi sono anche commossa fino ai singhiozzi. 



Ho deciso di dare 4 stelline (anzi tazzine) e mezzo su 5 per un unico piccolissimo pezzo verso la fine che non mi è piaciuto e mi ha lasciata un pò perplessa.

SPOILER sul pezzo!

La parte che non mi è piaciuta sono state circa 3 pagine e basta in cui lo spirito di Susie si ricongiunge ai vivi facendo uno scambio con l'anima dell'amica Ruth dopo che questa è stata investita da una macchina rimanendo sulla terra per circa mezza giornata in cui ha rapporti sessuali col sue ex e chiama a casa per parlare con i familiari. Questa parte non l'avrei evitata; avrei preferito che l'autrice rimanesse più sul "reale" e non credo che questo scambio di anime nei corpi possa accadere.


Se la mia recensione vi ha incuriosito e volete acquistare il romanzo ecco qui il link per farlo attraverso il mio account Amazon; per ogni vostro acquisto amazon mi darà una piccola percentuale da poter spendere in libri :)







lunedì 9 novembre 2015



Buongiorno amici lettori come è iniziata la vostra settimana?

Io ieri sera mi sono resa conto che rispetto agli anni passati leggo veramente molto più lentamente e di conseguenza molto meno ma i libri in lista di lettura aumentano sempre di più e la voglia di leggere rimane comunque sempre molto forte.
Seguo booktubers e blogger che leggono minimo 10 libri al mese quando io al massimo arrivo a 3; partendo dal presupposto che tra una cosa e l'altra non sono mai riuscita a leggere così tanto, devo dire che però ameno a 4 romanzi al mese ci arrivavo comodamente mentre adesso riesco a leggerne a malapena due :(
Come vi ho detto nella "presentazione" ciò che toglie tempo alla lettura è la mia seconda passione ovvero quella degli amigurumi (pupazzi all'uncinetto) che è nata soprattutto per impegnare il tempo libero che ho non avendo un lavoro e che poi è maturata sempre più portandomi ad avere un negozio online, ad avere commissioni e a fare mercatini di paese.
Altro problema è l'abbiocco facile :D 
Anni fa leggevo 100 pagine senza problemi adesso dopo 10 pagine che sia sdraiata, seduta o in piedi e che il libro sia il più bello di sempre o il più noioso inizia a calarmi la palpebra e questa è una cosa che odio!
Capirete bene che queste due cose insieme non vanno assolutamente d'accordo con la mia voglia di lettura e quindi ho deciso che da oggi, ogni giorno dedicherò almeno un'ora del mio tempo al libro che ho in lettura; magari spezzettandola lungo la giornata in modo da essere sempre sveglia e attenta per non perdere pezzi di storia nel delirio della sonno :D

Vediamo se così riuscirò a leggere qualche libro in più smaltendo la lunga lista che sto accumulando (anche su questo farò un post).



sabato 7 novembre 2015

Mercatino libroso



Buongiorno :) 
Come ogni lettrice accanita che si rispetti mi sono sommersa di libri e non solo non ho più spazio sulla libreria ma nemmeno negli scatoloni quindi ho deciso di mettere in vendita qualche titolo.
Vi lascio qui il video dove vi faccio vedere tutti i libri con relativi prezzi.
Alcuni non sono più disponibili ma ce ne sono ancora tanti :)
Per qualsiasi informazione mandatemi una mail o commentate qui sotto!


giovedì 5 novembre 2015

Acquisti a Lucca



Dal 30 Ottobre al 1 Novembre sono stata a Lucca per il Lucca comics&games con il mio moroso e vari amici. Quest'anno c'era molta meno gente e l'organizzazione generale era migliore per cui non si facevano grosse file per entrare nei padiglioni e non c'era la tipica ressa davanti agli stand tranne dalla Bao che era sempre piena.
Gli acquisti che avrei fatto sarebbero stati moooolti di più ma purtroppo il portafoglio piange e mi sono dovuta adeguare così, a malincuore, ho lasciato là parecchie graphic novel tra cui il terzo volume della guardia dei topi (che però era finito), le edizioni deluxe di Monster allergy, il porto proibito, astrogamma, blacksad e tantissimi gadget.
Però tra costo del viaggio, ostello e cene qualche acquistino sono riuscita a farlo :)
Come vedete dalla foto ho preso la pop del mio amato Harry Potter che trovo bellissima, un pupazzino di sdentato da affiancare a quello gigante che ho preso l'anno scorso e il quinto volume di saga che alle 10 di venerdì era già finito e ho dovuto aspettare che il corriere rifornisse lo stand; in più ho regalato al mio moroso il manuale di un gioco di ruolo che gli mancava.
Che dire è solo il secondo anno che vado a Lucca ma mi piace sempre di più e sono praticamente sicura che il prossimo anno sarò là di nuovo :)
Voi ci siete stati?
Che cosa avete comprato?

mercoledì 4 novembre 2015

Benvenuti :)


Ciao a tutti cari lettori, ho già una pagina Facebook ma l'idea del blog mi piaceva molto di più quindi eccomi qui!
Mi presento, mi chiamo Irene ho 23 anni, dopo il diploma ho deciso di smettere di studiare per lavorare e fare qualche soldino ma ora sono disoccupata e come avrete supposto riempio il mio tempo leggendo anche se da qualche anno si è aggiunta la passione dell'uncinetto che porta via un pò di tempo alla lettura specialmente nei periodi in cui devo produrre per i mercatini ma un libro in borsa o sul comodino non manca mai a costo di leggere anche solo una pagina prima di addormentarmi :)
Devo ammettere che non ho autori o genere preferiti, leggo un pò di tutto in base alla voglia del momento senza accanirmi su un determinato genere se no mi annoio; quando ero più piccola leggevo solo gialli e fantasy con il risultato che poi per anni non ho potuto nemmeno vederli.
Ho però molti libri preferiti :) Profumo di Patrick Süskind, Memorie di una geisha Arthur Golden, I piaceri intimi del cioccolato di Frances e Ginger Park, La cucina dei desideri segreti di Darien Gee, la trilogia di Miss Peregrine di Randsom Riggs, Fiore di neve e il ventaglio segreto di Lisa See e tanti altri ancora e ovviamente non dimentichiamoci di Harry Potter :)
Il blog parlerà ovviamente di libri e non mi prefisserò una scadenza con cui fare i post perchè so già che non riuscirò a mantenerla quindi scriverò ogni volta che finirò un libro, ogni volta che ne comprerò uno nuovo ed ogni volta che sentirò o leggerò una notizia interessante su qualche uscita.
Perchè ho scelto di aggiungere il tè nel titolo del blog?? 
Bè una buona lettura è sempre accompagnata da qualcosa da bere e io adoro il tè caldo e anche riempire i mobili della cucina con tazze di tutti i tipi :D